LO SPETTACOLO DEI CAVALLI E DELLO SPORT SUL CAMPO VERDE ANIMA IL PUBBLICO IN UN CRESCENDO DI PARTECIPAZIONE E PUBBLICO. OGGI A LA BAGNAIA ANCHE LE ‘NOZZE’ TRA EQUITAZIONE E IL GRAND PRIX D’AUTUNNO DELLA SIENA-BAGNAIA

Bagnaia (Siena) – Ancora una girnata all’insegna del grande sport a La Bagnaia. Nella mattinata di sabato le gare hanno preso l’avvio con il Premio N° 10, la 1.30 dell’internazionale a ‘tre stelle’. Tra i 19 binomi al via è uscita la bella vittoria del brasiliano Stephan Barcha de Freitas in sella a Aliana. Netto agli ostacoli, il vincitore ha tagliato la linea del finish in 62,55. Con un distacco davvero esiguo (62,66), in seconda piazza si è attestato l’inossidabile Arnaldo Bologni in sella a Golitzu, mentre la terza bandiera per questo podio è stata quella elvetica, per la performance di Sylvie Rais che in sella a Carry Me ha ultimato il percorso in 65,23. Ancora dedicata alle competizioni del ‘tre stelle’, la seconda categoria della giornata. Il Premio Freixnet, da 1,40, ha incoronato l’ennesima affermazione dell’argentino Fidel Segovia con G C Atlanta Z. Nella categoria mista, Segovia ha messo al sicuro due netti, con un tempo sul secondo percorso di 36,20. Diretto inseguitore e secondo classificato è stato l’italiano Guido Franchi con Quixotic Dc. Anche questo binomio ha fatto registrare un bel doppio netto, seppure in un tempo maggiore, 37,07. Luca Moneta con Salomon ha occupato il terzo posto della classifica con 0/0 e un tempo di 37,41. Il totale dei partenti in questa categoria sono stati ben 56 e in nove hanno centrato l’obiettivo del doppio netto. Tra le categorie più attese della giornata, l’emozionante Derby Comet - Memorial Guido Dominici è stato trasmesso su Rai2 Sport e su Class HorseTv in diretta televisiva. Al via 29 binomi, con rappresentanze argentine, olandesi, francesi, slovacche che hanno affiancato i numerosi cavalieri italiani che hanno concorso con vicino l’affettuoso ricordo del ‘Capitano’, nel quindicesimo anniversario dell’istituzione di questa gara in memoria del compianto cavaliere azzurro. Emozioni a parte, il responso sportivo ha voluto premiare un tris di toscani capeggiati dall’ottimo Aviere Scelto Emilio Bicocchi in sella a Rockman de l’Abbaye. Sul secondo gradino del podio è invece salito Cristian Pitzianti su Acoreen Flb, mentre in terza piazza si è attestato Matteo Giunti con Ha chiuso ‘la giornata dei cavalli’ il premio Banca Etruria, categoria con il Jolly dello Csi1*. Diciotto i partenti in gara per contendersi il podio e su tutti ha prevalso Laura Giannetti in sella a Centro Vh Schaarbroeck. Dietro al binomio di vertice, sul secondo gradino del podio è salita Diletta Pitzianti con Fenomeen C e infine, a chiudere la terna vincente Marco Porciani. E mentre nel campo gara finivano i propri percorsi gli atleti a quattro gambe, nell’ampia area adiacente facevano il loro arrivo a La Bagnaia gli oltre 500 podisti che anche quest’anno hanno risposto all’appello del 2° Grand Prix d’Autunno, corsa podistica e passeggiata ludico motoria, rispettivamente su 16,2 chilometri e 5 chilometri, realizzata in collaborazione con Uisp e con l’intervento del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. Una vera festa di colore e sport. Domani le gare avranno inizio alle 8,30 mentre il GP La Nazione, in diretta televisiva su Rai 2 Sport e Class Horse Tv. 

Foto ©MFusetti/La Bagnaia 

Per ulteriori dettagli, aggiornamenti e live streaming è possibile consultare 

www.cavallomagazine.it e www.labagnaiajumping.com - L’ingresso al pubblico è gratuito.

BAGNAIA PRESS OFFICEPaolo Manili +39 393 9389635 ufficiostampaBagnaia@gmail.com

Comment